domenica 23 febbraio 2014

Venerdì 7 Marzo incontro pubblico sull'usura bancaria e anatocismo
Il Meetup 5 stelle Montichiari  ha organizzato per venerdi 07 Marzo 2014  un incontro pubblico  del titolo "Come difendersi dalle banche e da Equitalia". Temi principali della serata  saranno l'usura bancaria e l'anatocismo. Molti si chiederanno "Cosa sia l'anatocismo?" L'anatocismo è la capitalizzazione degli interessi sul capitale ovvero il pagare "interessi sugli interessi".  Le banche la chiamano con il nome più tranquillizzante di "interesssi composti". Il nostro codice civile, per scongiurare pratiche usurarie, vieta che gli interessi scaduti possano essere capitalizzati e quindi produrre interessi a loro volta. Pagare interessi su interessi scaduti  porta all'aumento esponenziale del proprio debito.
Si approfondirà il tema dei rapporti tra cittadini-imprenditori  e il sistema bancario-finaziario. Si parlerà del'ormai ostile rapporto tra cittadini ed Equitalia. 
Relatore dela serata sarà Wally Bonvicini presidente di Federitalia, una associazione da lei stessa fondata per dare assistenza ai cittadini in difficoltà con banche, Equitalia, fisco.  


Tutti sono i benvenuti a questo libero incontro che si terrà nella sala  letteraria al 
Caffè Al Galeter via Guerzoni 92 
 Borgosotto Montichiari 
07 Marzo alle ore 20:30 
Per chi non è pratico di Montichiari allegaghiamo una cartina per trovare l'incontro più facilmente.
In calce a questo  post abbiamo inserito anche la cartina di google maps con la posizione.





Domenica 23 febbraio 2014 abbiamo installato il gazebo in piazza Treccani per promuore  questo incontro distribuendo volantini.
Stando a contatto con la gente e dialogando abbiamo capito quanto il tema sia sentito e problematico. In un periodo nel quale le sofferenze di famiglie e imprese sono all'ordine del giorno   è meglio avere gli strumenti e le informazioni giuste per difendersi e vivere in tranquillità.
Avere cittadini informati che vogliono conoscere è una delle primi obiettivi del Movimento 5 stelle. Nulla potrà mai cambiare in questo paese se non partirà dal basso, dalle persone comuni consapevoli.