venerdì 5 settembre 2014

Elezioni del consiglio della Provincia di Brescia: 12 ottobre 2014

Pensavate che il nuovo governo avesse abolito "le provincie" ?  Allora siete troppo ingenui.
Domenica 12 ottobre a Brescia si voterà per il rinnovo del consiglio della provincia di Brescia.
In tutta Italia, verranno eletti  64 nuovi consigli e costituite 8 città metropolitane. Alla faccia dei titoloni dei giornali sulla loro abolizione. Le Provincie non sono morte stanno benessimo, godono di ottima salute, alla faccia di quelli che gufavano, di quelli volevano i tagli della politica.
Pensate di essere chiamati a esprimervi? di avere la scocciatura di andare nella cabina elettorale?
 Allora siete proprio ingenui.... .incorreggibili ingenui.....voteranno solo i sindaci e i consiglieri dei 206 comuni del territorio bresciano.
Voi ingenui, potete riporre nel cassetto la vostra tessera elettorale. State comodi davanti alla TV,  decidono tutto loro, per il vostro bene.
 Non ci saranno gazebo, comizi, volantini, campagna elettorale....niente di tutto questo. Sarà un affare privato e ristretto, nel quale il vostro parere non conta.  Sono chiamate elezioni di secondo livello ......ovvero i "politici" votano altri "politici".....ovvero do' la poltrona nel consiglio provinciale a qualche "trombato" che l'ha persa....ovvero "Noi della la casta, ci autoeleggiamo e ci facciamo i cazzi nostri".
 Renzi e il Cavaliere pregiudicato  dicono che forse un domani le aboliranno, per adesso i presidenti di Provincia si prendono un mandato di 4 anni, i consiglieri  un biennio e sindaci, assessori e sconosciuti membri dei comuni s’apprestano a spartirsi un piccolo, desolante, ultimo eremo di potere.

Anticipiamo che il ns. consigliere comunale di Montichiari,  Rossi,  si asterrà dal votare un ente che sulla carta doveva essere già morto e sepolto.  La coerenza  è quella che ci distingue.  Non sappiamo quello che farranno gli altri consiglieri e il Sindaco di Montichiari .....ma pensiamo proprio che alla chetichella andranno a votare i loro amici o se stessi.  Un favore a un amico non lo si nega mai. Tutti vogliono l'abolizione delle provincie ma in segreto e all'insaputa dei cittadini si corre al loro rinnovo.  Meditate gente.
Link d'approfondimento.