sabato 17 maggio 2014

La pressione della TAV su Montichiari


Alla c.a. Coordinamento NO-TAV Basso Garda
Via Repubblica,
Lonato D/Garda
Sig. Zeni Danilo

Oggetto: Comunicato di risposta alle tre domande sottoposte

1- Conosce tracciato, territori e proprietà interessati dalla Tav nel suo Comune?
Si! Il Meetup di Montichiari ha studiato il territorio di Montichiari dove passerà la TAV . Abbiamo analizzato i progetti che prevedono i tracciati in prossimità del lato nord dell’aeroporto di Montichiari.
Abbiamo valutato l’impatto sul nostro territorio dal punto vista paesaggistico , idrogeologico, acustico, degli edifici da abbattere oltre alle opere infrastrutturali collegate.
La TAV aumenterà ulteriormente l'antropomorfizzazione di Montichiari. Non resterà più brughiera in quella zona. Gli abitanti che subiranno la pressione maggiore saranno i residenti della località fascia d’oro. Non osiamo poi immaginare come sarà vivere nelle frazioni di Rò , Vighizzolo, S.Giustina, dove si avrà a Nord la TAV , a est le discariche , e Ovest l’aeroporto. La salute del nostro territorio prima di tutto. Questo studio è stato fatto sia per uso interno sia per fare informazione presso i cittadini. Tale studio è stato messo a disposizione di tutti e pubblicato sul nostro sito internet.

2- Quali impegni intende assumere sull’argomento?
Il Movimento 5 Stelle Montichiari è contrario alla linea TAV a Montichiari perché non vediamo nessun beneficio sia locale che nazionale ad quest’opera. Non crediamo molto agli studi di previsione di necessità presente e futura ; queste previsioni si sono sempre dimostrate al servizio degli interessi delle lobby politico-economiche . Ad esempio, la linea di alta velocità Milano-Torino, costata 8 miliardi e con una capacità di 330 treni/giorno, ne porta, dopo tre anni dall’entrata in servizio, appena 20. Gli altri?
Noi vogliamo informare i cittadini di Montichiari su quanto succede sul loro territorio. Non vogliamo che se ne accorgano quando vedono le recinzioni arancio e le ruspe in azione, con montagne di terra smossa…….allora sarò troppo tardi! L’aeroporto di Montichiari non ha un piano strategico futuro certo. Che senso avrebbe portare la TAV? Preferiamo piuttosto discutere sul prolungamento della metropolita da fermata S.Eufemia all’aeroporto, valutando il costo ambientale da sacrificare rispetto ai benefici.

3- Che posizione ha sull’intero progetto TAV nazionale?
Contrari alla TAV non avendo studi certi sulla sua utilità rispetto all’enorme costo ambientale-economico. I benefici li hanno sempre pochi noti mentre i danni li subiscono sempre tutti i cittadini.
Parlare di alta velocità mi sembra ridicolo quando abbiamo sotto gli occhi il materiale rotabile datato (locomotori e carrozze) che i pendolari usano quotidianamente sulla linea Milano-Venezia. La TAV è studiata per coprire lunghe distanze 400-800Km con poche fermate su linee dedicate, ma le richieste della maggioranza degli utenti è percorrere tratti 40-50Km con servizio puntuale e costi contenuti in alta capacità.